Cuore nero

Cuore nero

2017

“Volta e Rivolta ” Galleria Elettra Sant’Anna del Furlo PU

Diametro 30 cm                                                                                                                                                 Cerchio di legno e gommapiuma bruciata. Tela imbottita. Plastica bruciata e conchiglie.

 

Cuore nero d’Africa è rappresentato come il “Cuore della Passione”, come il Cuore della Terra.            Un cuore martoriato da guerre etniche, malattie, privazioni, povertà e morte.                                               Il cerchio di legno, consumato e degradato rappresenta la Terra, consunta dalle politiche di sfruttamento delle multinazionali, dall’inquinamento, il disboscamento e le monoculture.                        Al centro del cerchio il” Cuore Nero”.  Piccola scultura bifacciale che nasce dalla combustione di materie plastiche. Su una facciata, la fusione ha inglobato sassi, conchiglie, piccoli pezzi di legno, come a dire che la Natura stessa è oramai imprigionata, fusa nei nostri scarti plastici.                                  Grosse arterie pompano nel mondo le risorse nascoste nel cuore dell’Africa rendendola sempre più povera.                                                                                                                                                                      Cuore Nero è un piccolo omaggio all’Africa violentata e sfruttata.

 

 

Tags
africa, arazzo, archetipo, arte tessile, astrazione organica, bassorilievo, Bassorilievo tessile, culto della Madre Terra, fiber art, Grande Madre, ready made, scultura tessile, tecnica mista, texture
Opere in tela